Corsi La gestione dei disturbi del sonno in cure palliative

L'insonnia è definita come l'esperienza di un sonno insufficiente o di una scarsa qualità che si manifesta come difficoltà ad addormentarsi, a mantenere il sonno, risveglio precoce al mattino o sensazione di sonno non ristoratore. Nel paziente con patologie cronica in fase avanzata, nel paziente psichiatrico e anche nell'anziano, dove la prevalenza è maggiore, l'insonnia ha un importante impatto con la qualità di vita sia del paziente stesso che del caregiver e mette spesso in difficoltà il medico che nonostante svariati tentativi di cambio di molecola non riesce a controllare il sintomo in modo adeguato. Come fare una corretta diagnosi? Quali molecole scegliere? Quali le interferenze con le patologie o con gli altri farmaci?

Docente: Dott.sa Carolina Lombardi - Responsabile Unità Semplice "Centro Medicina del Sonno" Istituto Auxologico Italiano - Milano

Id: 145871.1 - 145871.2

Rivolto a: medici - infermieri - OSS

Data 1° ed.: 08 novembre 2019

Data 2° ed.: 29 novembre 2019

Costo: 50

Crediti ECM: 5


Scarica l'allegato: gestione_disturbi_sonno.2019.pdf (181.39 KB)