Associazione Fabio Sassi - Bilancio Sociale

Il Bilancio Sociale, a differenza di quello d'esercizio, offre una visione più completa dell'attività dell'Associazione permettendo di valutare gli obiettivi ed i risultati sia nella forma economica di ricavi e costi, sia nella misura e qualità dei servizi erogati.

Leggendolo si può meglio comprendere il modo di operare e il valore sociale della nostra presenza in provincia di Lecco e in Lombardia.

Punti salienti del Bilancio Sociale 2015

  • Nell'Associazione Fabio Sassi sono attualmente attivi 259 volontari (pag. 9) che si impegnano gratuitamente per circa 25.843 ore l'anno il cui valore figurativo è di quasi 558.000 euro (pag. 9/10).
  • Il Bilancio 2015 dell'Associazione si è chiuso con un disavanzo di 63.835 euro (pag.17).
  • Il 33% delle entrate nel 2015 è costituito da contributi volontari, dal 5 x mille e da iniziative di raccolta fondi organizzate anche grazie ad alcuni sostenitori (pag. 25).
  • Nel 2015 l'Hospice (12 posti letto) ha accolto 228 pazienti per un totale di 3.506 giornate di degenza, con un tasso di occupazione dell'80,05% (pag.26).
  • Negli ultimi 12 anni anni il costo giornaliero di degenza è aumentato da 287 a 365.87 euro, mentre il contributo dell'ASL è rimasto pressochè invariato: da 214 a 229 euro. L'Associazione annualmente si trova nella necessità di raccogliere fondi per coprire una perdita che oggi è di 136.37 euro per ogni giorno di degenza e che provoca un disavanzo annuale di oltre 460.000 euro (pag. 26).
  • Per l'accreditamento dell'Hospice la legge richiede un rapporto tra personale e posti letto di 1.19; a "Il Nespolo" questo indice è attualmente di 1.58 (equivalente a 19 operatori), a cui si aggiungono prestazioni non sanitarie dei volontari (pag. 26).